20/03/2012

I casi pedocriminali di ZANDVOORT e di AMSTERDAM

Children.Réseau.Parentale.jpg
Bruxelles,  14.3.2012 - L'asbl Werkgroep Morkhoven lancia un appello a tuttti i belgi per andare a partecipare a Bruxelles ed altrove a delle manifestazioni contro il partito liberale di Guy Verhofstadt. Questo partito liberale, che l'ex premier ministro Verhofstadt qualificava allora come 'partito del cittadino', ha utilizzato il caso Dutroux per guadagnare dei voti , e si è sempre dimostrato disponibile politicamente per soffocare il caso pedocriminale di Zandvoort. 

A causa di questo soffocamento del caso Zandvoort, il processo nel quadro dello scandalo pedocriminale di Amsterdam, che è appena cominciato, rischia ugualmente di abortire in uno smacco. In questo scandalo figurano 60 bambini sessualmente abusati in un asilo nido. Gli accusati in questo caso hanno tutti recentemente fatto richiesta di far recedere i giudici del tribunale che trattano il caso, per il motivo che prestano troppa attenzione alle vittime. Ma  l'asbl Werkgroep Morkhoven sostiene pienamente le vittime ed i loro genitori, e trova anche che la Giustizia olandese dovrebbe aggiungere i pezzi che Marcel Vervloesem ha dato qualche anno fa al procuratore Bourlet di Neufchâteau al loro dossier d'inchiesta, per poter possedere uno schedario completo nel caso sul quale devono pronunciarsi. In effetti, in quei documenti Marcel Vervloesem dava delle informazioni sullo scandalo degli asili nido ad Amsterdam. Questo innescò allora che la Corte di Turnhout impedisse l'invio di questi documenti alla Giustizia Olandese, perchè li guardava per se stessa per poter perseguitare Marcel Vervloesem stesso per 'possesso di materiale pedosessuale'. 

La ministra della Giustizia Mme Annemie Turtelboom (del partito liberale) è stata avvisata di queste schermaglie. Lei è stata egualmente informata della scomparsa di pezzi e testimonianze a discarica del dossier penale di Marcel Vervloesem, scomparsa che ha confermato anche l'Alto Consiglio per la Giustizia. Lei ha anche ricevuto informazioni sul fatto che la Corte di Giustizia di Turnhout- la stessa che si è sforzata di soffocare il caso Zandvoort- ha recentemente di nuovo condannato e fatto incarcerare Marcel Vervloesem, cioè colui che ha rivelato il caso Zandvoort e che lavora anche sul caso pedocriminale recente che riguarda gli asili nido di Amsterdam. Ma Mme Turtelboom, che vorrebbe una giustizia come la vuole lei imparziale, ha lasciato fare, tanto che ha trovato anche giusto nominare il procuratore Jan Poels de Turnhout al posto del suo capogabinetto. Lei sembra non aver nessun problema a permettere al denunciante di Marcel Vervloesem di registrarsi e pubblicare una canzone rap su YouTube in co-produzione con un magistrato della Procura di Turnhout. In questa canzone Marcel Vervloesem ed il suo vicino sono accusati di rapimento e di violenza sessuale, e M. Vervloesem è accusato in oltre di aver violentato la sua nipotina'.

Tutti i mezzi sembrano buoni, purchè si possa impedire a Marcel Vervloesem ed al Werkgroep Morkhoven di parlare. Mentre che si tratta qui pure di casi di abuso sessuale e di violenze commesse su bambini e su piccoli ragazzini all'interno della loro scuola materna. Due membri del Parlamento, Hubert Brouns (Chrétiens-Démocrats) e Nelly Maes (Spirit) hanno per di piú visto nella casa di Marcel Vervloesem stesso uno dei video appartenenti al caso Zandvoort che mostra la gravità dei fatti che dice. 

E' per questo che noi abbiamo scritto su questo soggetto a Mme Turtelboom, a Guy Verhofstadt ed agli altri membri del partito Liberale senza ottenere il minimo risultato, e da ciò noi deduciamo che il partito liberale si sta prendendo la stessa strada che giá prima prese il partito Democratico-Cristiano, la cui specialità è il soffocare  d'importanti dossiers. Per conseguenza noi abbiamo deciso di fare delle manifestazioni attorno al Parlamento fiammingo a Bruxelles. Tutti sono invitati! Il partito del cittadino in effetti non è solo responsabile delle macchinazioni politiche con le quali hanno soffocato il caso pedocriminale di Zandvoort, con tutte le conseguenze terribili che questo fatto ha causato per le piccole vittime dello scandalo di Amsterdam cosi' anche per i loro genitori. Lui è anche responsabile delle misure di austerità messe in atto in questi ultimi tempi dal governo e che colpiscono duramente i cittadini, ma non loro.  
 

Werkgroep Morkhoven
https://www.facebook.com/groups/200250393321072/

Kom op voor Marcel Vervloesem !
https://www.facebook.com/groups/215391831891549/

Libérez Marcel Vervloesem !
https://www.facebook.com/groups/183813718396482/

FREE MARCEL VERVLOESEM
https://www.facebook.com/groups/351114924909219/

Liberate Marcel Vervloesem!
https://www.facebook.com/groups/401416706541407/

Interview Marcel Vervloesem 11-3-2012 Onthullend!
http://www.youtube.com/watch?v=U5aPbNFkB90

Interview Marcel Vervloesem vanuit gevangenis Turnhout (26.2.2012)
http://youtu.be/D7YUtSCoSQs

Interview de Marcel Vervloesem en prison (26.2.2012)
http://www.youtube.com/watch?v=jGaWJ3Tdd3w
http://youtu.be/jGaWJ3Tdd3w

Intervista a Marcel Vervloesem dal carcere di Turnhout 26 2 2012 KlolonlineTV .avi
http://www.youtube.com/watch?v=PKpVNFFS2as&feature=yo...
http://youtu.be/PKpVNFFS2as

Sign/Signez/Teken :
http://www.causes.com/causes/438481-free-marcel-vervloese...

vzw Werkgroep Morkhoven
http://werkgroep-morkhoven.skynetblogs.be/

Droit Fondamental
http://droitfondamental.eu/

Ecrivez/Write/Scrivere/Schrijf Marcel Vervloesem: Gevangenis Turnhout, tav. Marcel Vervloesem, Cel 139, Wezenstraat 1, 2300 Turnhout (Belgique, Belgium, Belgio, België)

I commenti sono chiusi.